Lo scorso 2 ottobre al Palais de Tokyo di Parigi è stata inaugurata la mostra “Virgule, etc… “, che omaggia il famoso designer fondatore dell’omonima maison.

Circa centoquaranta modelli di calzature, intitolati come opere d’arte, che prendono ispirazione da alcuni movimenti artistici. Un viaggio appassionante per tutti gli amanti della moda e della storia del costume, che ci fa respirare le atmosphere di paesi lontani come Africa, Oriente, e di epoche passate come il ‘700.

Roger Vivier, collaboratore di Christian Dior, è famoso soprattutto per i suoi singolari e rivoluzionari tacchi: Etrave, nel 1958, Choc, l’anno seguente, e il famoso Virgule nel 1963, anno di fondazione della sua Maison. Ed è proprio quest’ultimo tipo di tacco a decretare il successo dello stilista, amato da Regine, Principesse, così come da attrici famose e icone di stile.

Il marchio è stato riportato al successo nel 2002, quando fu acquistato da Diego della Valle, che chiamò Bruno Frisoni come Direttore Creativo. Stessi codici stilistici rivisitati con maestria: come la celebre fibbia che orna da sempre la famosa borsa Miss Viv e le numerose décolleté e ballerine del marchio. La mostra è visitabile fino al 18 novembre.

Nella gallery alcuni modelli creati per quest’autunno-inverno.

Credits: www.rogervivier.com

 

  • Roger Vivier
  • Virgule