Una simpatica t-shirt firmata Happiness recita: la mia borsa non crolla mai.

Pienamente d’accordo. Forse è per questo che continuo ad investire in borse.

E, a proposito di borse, sono sicura che tutte le appassionate del genere saranno interessate a questa notizia, che ho letto su Il Sole 24.

Secondo un’indagine condotta da Exane Bnp Paribas per la testata economica italiana, stimando il peso della categoria borse sul totale degli accessori nel 2012, è emerso che il marchio Louis Vuitton stravince nella top ten dei marchi di lusso più amati dalle donne di tutto il mondo. Per il principale marchio del colosso Lvmh, le vendite al dettaglio del segmento più importante e redditizio degli accessori l’anno scorso sono valse 5,4 miliardi di euro.

Dietro LV ecco Gucci, con 3,1 miliardi e Coach, marchio americano amato dalle celebrities, ma non ancora molto conosciuto in Europa.

Solo quarto posto per Chanel, con 1,6 miliardi, seguito da Prada con 1,5 miliardi, che batte Hermès a 1,3 miliardi.

Ultimi tre posti per Bottega Veneta e Dior, con circa 0,7 miliardi ciascuna, Burberry con 0,6 miliardi e Michael Kors con 0,4. Sempre secondo questa indagine è emerso che, ancora oggi, molti marchi del lusso continuano a preferire l’artigianalità per la produzione di scarpe e borse.

Una buona notizia per il made in Italy.

Credits: siti ufficiali marchi

 

  • Coach
  • Gucci
  • Hermès