Se fate parte della schiera delle “brides to be”, ovvero delle future spose, vi sarete imbattute (o vi imbatterete presto) in quello che rimane uno dei punti più delicati dell’intera organizzazione del matrimonio: la scelta dell’abito!

Perché, diciamocelo, la scelta del “wedding dress” è questione parecchio seria: da quando siamo bambine non fanno altro che dirci che “quello” sarà il giorno più bello della nostra vita, che tutti gli occhi saranno puntati su di noi  (lo sposo, poveretto, nulla, una comparsa!), che quel vestito rimarrà nella nostra memoria per sempre. Come minimo una va in confusione e le viene un’ansia da red carpet che neanche Nicole Kidman agli Oscar….

Comunque, se l’abito dei vostri sogni non l’avete ancora trovato e brancolate nel buio ecco qualche consiglio: prima i tutto NON, e dico NON, guardate quei programmi tipo “Abito da sposa cercasi”, vi manderanno solo in ansia, lanciate il telecomando lontano e respirate. Prima di setacciare tutti i negozi di abiti da sposa della vostra città (per non dire provincia e regione) capite che tipo di matrimonio avreste in mente. Tradizionale? Romantico? Alternativo?

Fatto? Bene, ora fatevi ispirare dalle celeb che, sull’argomento la sanno davvero lunga…

Matrimonio tradizionale

Anche voi come Molly Sims, attrice e modella americana, avete pronunciato la fatidica frase “Ehi, voglio un matrimonio semplice ma elegante!” poi la cosa vi ha preso la mano, avete triplicato il numero degli invitati e vostra madre e vostra suocera si sono unite per pianificare ogni singolo dettaglio neanche stessero per invadere la Polonia.

Sull’abito però non transigete, che tradizionale sia pure ma sceglietelo voi fino all’ultimo volant, e che sia fighissimo come quello firmato Marchesa che la nostra Molly aveva scelto.

 molly-simsCredits www.celebritybrideguide.com

Matrimonio low profile

Keira Knightley, sposina di fresco da qualche settimana, docet! Ha scelto una semplicissima cerimonia in municipio ed è arrivata in Renault Clio e abitino corto e già indossato (ok, era comunque uno Chanel) con occhiali da sole e ballerine…

Tutto molto “easy” e rilassato, perfetto per i moderni tempi d’austerity, che, signora mia, c’è la crisi.

Ok, lo stile è giusto, ma solo se tra gli invitati non avete la zia che si aspetta il menù di 15 portate e la confettata con 25 varietà diverse.

Keira-Knightley-WeddingCredits KEYSTONE IMAGES fashionmagazine.com

Matrimonio “La signora del West”

Lauren Bush, la nipote dell’ex Presidente USA, ha sposato qualche anno fa il figlio dello stilista  Ralph Lauren. Due dinastie degli States che si uniscono in un suggestivo matrimonio nella prateria con tanto di calesse che ha accompagnato la sposa. Per lei, ovviamente, abito a tema, ma rigorosamente disegnato dal suocero (che fortuna sfacciata).

lauren bushCredits vogue.com

Matrimonio romantico romanticissimo, quasi da glicemia

Anne Hathaway avrà anche archiviato gli esordi come principessa da film Disney ma in lei è rimasto quell’inconfessabile desiderio di un matrimonio da favola, quello che si nasconde in molte spose anche le più insospettabili. Lei indossava un meraviglioso Valentino color cipria in pizzo con lungo, lunghissimo velo. Cerimonia intima, solo 150 invitati, solo amici stretti e parenti. Il menù, poi, era sostenibile e a km zero… Insomma belli, buoni, bravi e umili…insomma anche basta!

anne-hathawayCredits www.celebritybrideguide.com

Matrimonio shabby chic ma super cool

Come quello della mitica Kate Moss che ha sposato il rocker James Hince in un abito di John Galliano in stile Anni Venti, uno degli abiti più belli che abbia mai visto ( a mia modesta opinione). Perfetto se vi sentite un po’ Kate è il vostro momento (occhio che si tratta di una grande responsabilità), ma solo se avete almeno una quindicina di damigelline pre-adolescenti da vestire e piazzare nelle foto di rito.

kate-mossCredits Babble.com 

Matrimonio super fashion

Vanessa Traina, stylist super cool si è sposata nella strepitosa villa dei genitori a San Francisco (sua madre è la scrittrice Danielle Steel). Lei indossava un pazzesco Givenchy disegnato appositamente per lei dall’amico Riccardo (Tisci), il suo testimone di nozze era Alexander (Wang), alla cerimonia ha partecipato anche l’amica Kirsten (Dunst)…Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro…

vanessa-trainaCredits Weddbook.com

Matrimonio dejeneur sur l’herbe

Bando a quei pranzi di nozze eterni, in cui rimani seduto otte ore di fianco al cognato dello sposo e ti annoi a morte! Meglio un bel pic nic all’aperto, tutti seduti in giardino, magari per terra su coloratissimi puff e tovaglie. Così ha celebrato le sue nozze la stilosissima Margherita Maccapani Missoni nella villa di famiglia. Particolarissimo l’abito (no, non era zig zag come l’iconico leitmotiv della maison), un po’ fiabesco (a me ricordava Fantaghirò, a voi?) romantico e con tanto di coroncina sui capelli.

margherita_missoni_oggetto_editoriale_900x600Credits vogue.com

Matrimonio “Hollywood style”

Il minimal chic non è una tendenza che fa per voi, l’avete sempre saputo! Quindi non state a girarci in tondo, farete le cose in grande, tipo produzione Hollywoodiana: fiori ovunque, quartetto d’archi (o meglio dire metà Orchesta della Scala), paggi e paggetti, location da favola. L’abito, allora,  è uno e uno solo: quello della cantante Hilary Duff, a sirena da diva firmato dalla regina degli abiti da sposa USA, ovvero Vera Wang! Pronte al red carpet, ops, volevo dire  all’altare?

 Hilary_DuffCredits Verawang.com

Matrimonio reale

L’evoluzione ancora più grandiosa del modello “hollywoodiano”. Il modello di riferimento, diciamolo, è il matrimonio del secolo, quello di William e Kate. Per lei abito classicissimo in pizzo, con lunghissimo strascico, una scelta che molti avevano reputato poco originale e che invece ci sta tutta.

Poi, consiglio puramente personale, eliminate le damigelle troppo sexy stile Pippa…

Va bene tutto ma la protagonista di tutto, in fondo, siete voi!

william e kateCredits ibtimes.com (reuters)